La Luminaradella festa di San Ranieri a Pisa

Uno dei modi migliori per vedere la città di Pisa scoprendone l’anima è programmare un week-end o un soggiorno più lungo durante la festa di San Ranieri (il santo patrono di Pisa), che ricorre il 17 giungo. In quell’occasione, e per la precisione durante la vigilia della festa, assisterete a quella che è la notte più bella e attesa da tutti i pisani. La città toscana infatti viene illuminata da centomila lumini a cera posizionati sulle facciate dei palazzi che si affacciano sui Lungarni.
Anche la torre pendente viene illuminata con lucciole collocate sulle merlature di ogni piano e sulle mura urbane che racchiudono la Piazza dei Miracoli. Sulle acque dell’Arno vengono inoltre deposti ed affidati alla corrente molti lumini galleggianti.

Una tradizione lunga 3oo anni, uno spettacolo unico al mondo

La tradizione, che ogni anno si rinnova dal 1688, vuole che i lumini a cera vangano inseriti in bicchieri di vetro liscio ed appesi in telai di legno dipinti di bianco (detti in gergo biancheria), modellati in modo da esaltare le sagome dei palazzi, dei ponti, delle chiese e delle torri che si affacciano sui lungarni pisani.
Vi aspettiamo ospiti al Grand Hotel Duomo Pisa, hotel 4 stelle a pochi passi dalla Torre, per non perdere questo spettacolo unico al mondo ed estremamente emozionante.